Sempre di corsa? Ecco i benefici del correre!

Maggio 25, 2019 0 Di AlteredMax

Correre è un ottimo allenamento, forse la base stessa dell’attività fisica così come la intendiamo attualmente. Quando pensiamo ad una persona in forma la prima cosa che ci viene in mente è un fisico atletico che corre e la corsa non può mai mancare in un montaggio d’allenamento in ogni film che si rispetti. Che sia un leggero Jogging al parco, una Ultra-maratona in montagna o una seduta di Scatti sulla pista d’atletica, correre ha degli indubbi vantaggi se fatto nella maniera corretta. Vediamo allora alcuni dei principali benefici della corsa!

Facile –
Imparare a correre è piuttosto semplice. Seppure come in tutti gli sport le performance di eccellenza di nascondono dietro un attento studio della tecnica, in generale correre è una delle attività più semplici e che impariamo tutti fin dalla tenera età. Questo porta molti principianti a commettere l’errore di supporre di saper correre bene mentre invece dovrebbero migliorare molto. Un consiglio da esperto? Uscite un paio di volte a correre accompagnati da un trainer competente che possa mettervi sulla retta via!

Economico –
Correre richiede il minimo indispensabile in quanto ad attrezzatura, letteralmente pantaloncini e scarpe sono l’unica cosa di cui abbiamo bisogno per cominciare ad allenarci. Non sottovalutate però l’importanza di un corretto paio di scarpe, sul lungo periodo vi eviteranno un sacco di problemi come infiammazioni e contratture.

Aiuta il sistema cardiovascolare –
Spesso quando si corre ci si riferisce al fiato. “Devo farmi il fiato” è una frase spesso detta da chi comincia o ri-comincia a correre. Seppur ci sia del vero in questa affermazione uno degli aspetti fondamentali della corsa è invece il cuore ed i benefici che ne conseguono. Studi hanno dimostrato come una semplice corsetta di 10′ tutti i giorni abbia una forte influenza sulla prevenzione di problematiche cardiovascolari e riduca il rischio di morte per problemi cardiaci anche del 45% rispetto ai sedentari.

Comodo –
La corsa è uno degli allenamenti più facili di mettere in pratica, basta mettersi le scarpe, aprire la porta di casa ed uscire a correre! Non richiede palestre, abbonamenti, spostamenti o altro. Basta un attimo per essere già in pista e la sua comodità è uno dei fattori principali del suo successo a livello mondiale.

Perdita di peso –
Correre è un ottimo modo per bruciare calorie e tenere sotto controllo il proprio peso. In linea di massima si può calcolare il consumo in 1Cal per ogni Kg di peso per ogni Km percorso. Una ragazza di 60Kg che corre per 5Km consumerà infatti circa 300Cal.

Migliora l’umore –
Correre non è solo un toccasana per il nostro corpo, ma anche per la nostra mente. La ricerca ha dimostrato come la corsa aiuti nel combattere l’ansia, lo stress e migliori l’umore in generale grazie all’aumento di endorfine, dopamina e serotonina.

Rafforza i muscoli –
I muscoli delle gambe sono ovviamente sollecitati da un allenamento come la corsa, e nessun muscolo viene ignorato. Quello che molti non sanno però è che anche il core viene naturalmente reclutato per mantenere la posizione corretta e l’equilibrio durante l’allenamento cardio che è quindi anche ottimo per gli addominali.

Rafforza le ossa e articolazioni –
Le frequenti vibrazioni e compressioni portate dalla corsa hanno dimostrato di avere un effetto benefico su ossa ed articolazioni rispetto a soggetti sedentari. Quello che bisogna evitare come sempre è l’esagerazione che alla lunga può portare più problemi che benefici ma l’esperienza ci ha dimostrato che fatta bene la corsa è un’attività che si può continuare a fare a qualsiasi età.

Paesaggi diversi –
Correre ci consente di variare il percorso che facciamo molto spesso e ci consente di allenarci ovunque ci troviamo nel mondo. Questo significa che la nostra palestra è ovunque noi vogliamo che sia e tutte le volte che usciamo a correre possiamo godere di un paesaggio diverso rispetto alla solita palestra.

Jogging
Chi non ha mai fatto una corsetta al parco? Il Jogging è la forma di corsa più comune, rappresentata da un passo piuttosto sostenibile (solitamente intorno ai 10kmh o 6’00″/Km) per un periodo che si aggira tra la mezz’ora e l’ora. Così come lo conosciamo oggi il jogging si sviluppa verso la fine degli anni ’60 soprattuto negli Stati Uniti dopo essere stato importato dalla Nuova Zelanda, mentre prima la corsa era una forma di allenamento propria solamente degli atleti e dei pugili.

Corsa lunga distanza
Sopra i 10Kmh finisce il Jogging ed inizia la Corsa. Seppure il Fondo ruoti intorno alla mezza-maratona (21Km) e la maratona (42Km) si considerano corse di lunga distanza fondamentalmente tutte le corse dagli 8Km in su. Ultimamente sta prendendo sempre più piede il fenomeno delle Ultra-maratone con distanze che possono superare abbondantemente i 100Km di distanza.

Scatti
Scattare non è affatto facile. Lo sprint richiede una conoscenza tecnica molto diversa dal Jogging e dalla Corsa, con un bilanciamento del peso ed un appoggio del piede tutto particolare. Bisogna però dire che lo sprinting rappresenta la base degli allenamenti HIIT ed è il metodo di cardio migliore per bruciare grasso ed asciugarsi, anche se la difficoltà di questo allenamento lo ha da sempre reso molto meno popolare rispetto agli altri due.